Bruciore di stomaco


Reflusso esofageo


Reflusso gastrico


Eliminare il bruciore di stomaco


Reflusso Sintomi


Esofagite Da Reflusso

 

Reflusso Neonati

 

Acidità di stomaco

 

Dolori Di Stomaco

 

Reflusso Dieta

 

Reflusso Gastroesofageo

 

Il Problema del Reflusso nei Neonati

Anche se molti genitori si preoccupano molto quando avvengono, i rigurgiti in un bambino appena nato sono un evento normale, anche se fastidioso per il piccolo. Questi episodi non indicano alcun speciale problema, almeno che non siano ripetuti nella frequenza e gravi nelle modalità. In questo caso rivolgersi prontamente al proprio pediatra

Il Reflusso nei Neonati si verifica quando la combinazione di cibo e acidi dallo stomaco del bambino rifluiscono verso l'esofago. La causa di questo disturbo è sconosciuta, ma è probabile che sia imputabile al fatto che il sistema digestivo non funziona ancora a pieno regime, oppure a fattori ereditari, o a ipersensibilità a determinati prodotti alimentari, tutti fattori questi che possono provocare l'indebolimento della valvola che di norme sigilla il passaggio tra esofago e stomaco.

Per molti bambini e le loro famiglie, l’evento di un Reflusso per un Neonato non è neppure considerato un problema medico reale,  e viene assimilato ad un semplice fastidio che fa parte di quella fase della crescita, e come tale verrà presto superato e dimenticato. Finché avviene in queste condizioni normali, il Reflusso nei Neonati può essere controllato con successo con rimedi semplici, come il mantenere il bambino in posizione verticale e il far sentire la voce e presenza rassicurante dei genitori.

Il Reflusso in un Neonato può, tuttavia, avere degli aspetti più gravi. Infatti la frequenza e la complicanza di episodi di rigurgiti potrebbe indicare la presenza della malattia da reflusso gastrointestinale, e richiedere l’intervento del medico. Il dottore ordinerà dei cambiamenti nello stile di vita e nella dieta del bambino, e se non vi sono miglioramenti somministrerà farmaci e utilizzarà degli esami specialistici per determinare quali ulteriori trattamenti possa essere necessario intraprendere.

Comunemente il Reflusso nei Neonati si presenta cosotto forma di vomito o caglio, tuttavia alcuni bambini sperimentano quello che è chiamato reflusso silenzioso, cioè che non esce dalla loro bocca, che può causare più danni ed è più difficile da diagnosticare.

Pensiamo di fare una cosa utile fornendovi di seguito un elenco di alcuni dei segnali tipici che possono far individuare l’occorrenza di un episodio di Reflusso in un Neonato. Se il problema avviene, non è detto che tutti i sintomi debbano essere presenti contemporaneamente. Il bambino è irritabile, piange, urla. Avviene un episodio di vomito, un rigurgito o un’espulsione di un materiale tipo caglio. Il bambino sembra provare dolore. Il bambino ha il singhiozzo a ripetizione e la sua voce si arrochisce. Il bambino rifiuta di mangiare o mangia poco - anche quando è affamato. Il bambino non dorme bene, specie di notte e ha in generale un sonno leggero e inquieto. Si verificano problemi respiratori, con tosse e infezioni polmonari ricorrenti. Si nota un ritardo nella crescita rispetto alle tabelle delle medie normali per la sua età. Vi sono episodi frequenti di infezioni alla gola, all'orecchio, e al petto.

Se sospettate che il vostro piccolo possa avere il reflusso gastro-esofageo, anche se solo nel dubbio, è importante discuterne con il pediatra al più presto, perché possono esserci ragioni mediche per i disturbi dell’infante di cui non siete al corrente.

>>> Eliminare il bruciore di stomaco